Progetto per la costruzione di nr. 7 edifici a destinazione residenziale – per complessive nr. 170 unità abitative – realizzati per fronteggiare l’emergenza generata dal sisma dell’Aprile 2009 nella città de L’Aquila. I corpi di fabbrica hanno struttura portante in c.a. con murature a secco con strati di cartongesso ed isolante in lana di roccia su telai in acciaio. La produzione di acqua calda avviene tramite collettori solari sul tetto, mentre l’impianto di riscaldamento è del tipo a pannelli radianti con caldaia a condensazione centralizzata.

Luogo

Comune de L’Aquila (AQ)

Periodo

2009 – 2010

Committente

Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Protezione Civile

TERREMOTO ABRUZZO 2009 – PIANO C.A.S.E. – Complessi Antisismici Sostenibili e Ecocompatibili costruiti in 70 giorni

18 luglio 2009

Tracciati per installazione scale d’acciaio

21 luglio 2009

Posa pilastri prefabbricati sulla piastra sismica

25 luglio 2009

Montaggio travi e solai in c.a.p.- Ponteggi – Inizio Tamponature al Piano Terra

29 luglio 2009

Esecuzione Impianti ELETTRICI al Piano Terra

29 luglio 2009

Esecuzione Impianti IDRICI al Piano Terra

10 agosto 2009

Esecuzione Impianti RISCALDAMENTO a Pannelli Radianti al Piano Terra

10 agosto 2009

Completamento Copertura e Rasature Esterne

13 agosto 2009

Esecuzione PAVIMENTAZIONI interne al Piano Terra

17 agosto 2009

Completamento Montaggi Infissi e Frangisole – Prova notturna dell’illuminazione

24 settembre 2009

Collaudo strutture
nella foto: Prof. Gian Michele CALVI, Angelo Antonio D’AGOSTINO

26 settembre 2009

Completamento Primo Edificio (26 alloggi)

29 settembre 2009

Consegna targa ricordo durante la cerimonia presieduta dal Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi